Avete mai provato il macerato di consolida per l’orto? La consolida maggiore (Symphytum officinale) è una pianta molto utile nell’orto, che può essere utilizzata in diversi modi. È facile da riprodurre e moltiplicare, ma necessita per prosperare di ambienti umidi. Appartiene alla famiglia delle Boraginaceae ed è stata in passato molto utilizzata in erboristeria e tuttora la si trova tra i rimedi erboristici. In particolare veniva usata per accelerare la guarigione delle ferite e la calcificazione delle ossa. Come altre piante della sua famiglia contiene alcaloidi pericolosi per l’uomo e quindi non se ne fa più un uso interno. Ma a noi interessano le sue proprietà nell’orto.

Usi nell’orto della consolida

  • Produce materia organica per la pacciamatura
  • Si usa per la produzione di compost
  • Ha radici profonde che penetrano la terra compatta
  • Trasporta in superficie nutrienti disponibili in profondità
  • Nutre i microrganismi del suolo
  • Fatta macerare diventa un fertilizzante fogliare o per irrigazione
  • Ha proprietà repellenti verso alcuni insetti
  • Produce fiori graditi alle api
macerato di foglie di consolida

macerato di foglie di consolida. Giorno 1, preparazione

Consolida, pianta ricca di nutrienti

La consolida produce un apparato radicale profondo e fittonante, che oltre a de-compattare il suolo, preleva sostanze nutritive dal basso e le rende disponibili in superficie attraverso le sue foglie. Contiene potassio, calcio, magnesio, azoto, ferro, silice, zinco, manganese e boro, elementi fondamentali per lo sviluppo delle piante. Il modo più rapido per mettere a disposizione delle piante questi nutrienti è la macerazione in acqua e la successiva distribuzione del liquido diluito o sulle foglie o sulle radici.

Come si prepara il macerato di consolida

Foglie e fusti della consolida possono essere tagliati e fatti macerare per un massimo di due settimane per ottenere un fertilizzante naturale. 

  • Raccogliere 1 kg di fusti e foglie di consolida (si possono usare anche foglie secche, ne bastano 100 g)
  • Metterli in un contenitore con 10 litri di acqua piovana (o comunque senza cloro)
  • Coprire il contenitore per non far entrare insetti, ma non chiudere ermeticamente
  • Mescolare il liquido una volta al giorno per ossigenare
  • Conservare in un luogo con temperatura compresa tra i 15° ai  25°C

Dopo 15 giorni (o anche prima) l’estratto fermentato è pronto per l’uso e si può anche conservare al buio, in un luogo fresco (12°-15°C), in un barattolo con chiusura ermetica. 

preparato macerato di consolida

preparato macerato di consolida, giorno 10 circa

Come si usa il macerato di consolida

Il principale uso della consolida è quello fertilizzante, considerata la grande quantità di nutrienti che raccoglie. Principalmente si distribuisce sulle foglie con uno spruzzatore, oppure lo si aggiunge all’acqua di irrigazione. Va sempre filtrato per evitare che si otturino gli ugelli durante la distribuzione. Inoltre è obbligatorio diluire il preparato, perché potrebbe bruciare le piante. 

  • Per uso fogliare è consigliata una diluizione 1:10, ovvero 1 litro di preparato per 10 litri d’acqua.
  • Per innaffiamento è consigliata una diluizione 1:5, ovvero 2 litri di preparato per 10 litri d’acqua.
foglie di consolida

foglie di consolida

Su quali piante usare il macerato di consolida

Il macerato di consolida può essere utilizzata per nutrire tantissime piante, sia nell’orto che nel frutteto. Ci aiuta a far crescere bene pomodori, peperoni, melanzane, meloni, cetrioli, zucchine, patate, cavoli, aglio e cipolle. Si può distribuire inoltre sui cespugli di piccoli frutti, sugli alberi da frutto, sulle piante aromatiche e sui fiori.

Usi della consolida come pacciamatura 

La consolida è una pianta che produce molta biomassa, che possiamo falciare ripetutamente durante la stagione produttiva, avendo cura di non tagliare a zero, ma di lasciare sempre una parte delle foglie alla base per fare la fotosintesi.  In questo modo avremo più raccolti durante la stagione. Questa biomassa può essere utilizzata per tener coperto il suolo, con la pacciamatura, sia nell’orto, sia sotto agli alberi.  Gradualmente la sua decomposizione metterà a disposizione i nutrienti contenuti nella pianta sui primi centimetri del suolo. In alternativa la biomassa della consolida può essere inserita nel cumulo del compost, che arricchirà con tutti i suoi elementi. 

Francesca Della Giovampaola

Tre macerati per l’orto da provare (video)

YouTube player

 

Leggi anche
Afidi, cosa fare? Ecco i rimedi naturali
Consigli su come fare l’orto
Come usare il bacillus thuringiensis
Equiseto: fare il decotto, infuso e macerato
Macerato di ortica per le piante fai da te
Macerato di pomodoro per l’orto

Libri
Strategie anti-parassiti per il giardino, di Joahann Gis, ed Il Castello
Curare gli alberi da frutto senza chimica, di Francesco Beldì, ed Terranuova
La cura della Terra,di Francesca Della Giovampaola, Mondadori
L’orto-giardino di Gaia, di Toby Hemenway, il filo verde di Arianna

Video
Macerati per l’orto da provare: consolida, pomodoro e assenzio (video)
Macerato di ortica (video)

Guide gratuite
Come rigenerare il suolo
Introduzione alla permacultura
Piante da usare in food forest
5 erbe da conoscere

Iscriviti ai corsi
Il suolo è vita
Food Forest
Permacultura

Iscriviti alla newsletter e ottieni le ricette per il suolo