I regali di Natale non devono per forza entrare dentro un pacchetto. La carta regalo a volte non è necessaria, eventualmente si può aggiungere un fiocco. I regali che voglio suggerirvi sono perfetti per rendere felice chi coltiva un orto, ama la natura, ha un balcone o è preoccupato per come gli esseri umani stanno trattando il pianeta.

Ecco cinque proposte per un regalo last minute che costa poco e vale molto.

Regala alberi che diventeranno grandi

Il periodo è ancora favorevole per i trapianti a terra di alberi e arbusti, perciò Natale è un buon momento anche per regalare piante di vario tipo destinate a vivere all’aperto. Si può scegliere un albero da frutto o un cespuglio decorativo, che una volta a terra potranno servire come siepe di riparo, rifugio per uccelli, serbatoio di CO2 o regolatore della temperatura.

Alberi e arbusti possono essere acquistati in vivaio, autoprodotti o recuperati dal nostro terreno, sfruttando la naturale diffusione delle piante. Al Bosco di Ogigia nuovi alberelli spuntano di continuo nelle vicinanze di altri alberi. Accade o per disseminazione da parte degli animali (soprattutto uccelli) o per la capacità delle piante di diffondersi attraverso polloni. Se avete alberelli nel vostro terreno,  invece di tagliarli o estirparli potete metterli in un bel vaso e regalarli a chi potrà dare loro un nuovo alloggio.

puoi regalare piante a Natale

puoi regalare piante a Natale

Arbusti decorativi da regalare a Natale

  • Biancospino
  • Rosa canina
  • Viburno
  • Pyracantha
  • Mirto
  • Ginepro
  • Agrifoglio
  • Alloro

Attraverso le talee si possono riprodurre diverse piante. Soprattutto per le aromatiche è un mezzo di propagazione veloce ed efficace. Se non ci avete pensato prima, questo sarà un regalo da progettare per il prossimo anno. 

Aromatiche sempreverdi da regalare a Natale 

  • Rosmarino
  • Lavanda
  • Elicriso
  • Salvia
  • Santolina
  • Anice Stellato 

Regalare semi per il prossimo orto

Chi coltiva un orto, in questo periodo dell’anno sta pensando alle prossime semine e a come procurarsi i semi che non è riuscito ad autoprodurre. Inoltre gli orticoltori sono spesso curiosi di sperimentare la coltivazione di nuovi ortaggi. Un regalo super gradito saranno, quindi, semi di vario tipo.

Anche in questo caso i semi possono essere auto-prodotti oppure acquistati. Nel primo caso prepareremo delle bustine con le sementi che abbiamo messo da parte.  Per trovare semi particolari si possono visitare negozi specializzati o shop on-line. 

Semi speciali da regalare a Natale

regala semi per Natale

regala semi per Natale

Regalare fiori destinati a durare

Regalare i fiori è un grande classico. La loro bellezza è sempre apprezzata e una pianta fiorita ha la capacità di rendere più piacevole qualsiasi ambiente. Purtroppo molte delle piante che acquistiamo in fiore non durano molto di più del tempo della loro fioritura.  Si possono scegliere piante fiorite che sia possibile trasferire a terra, veder crescere e poi fiorire di nuovo. Non inserisco tra queste le classiche stelle di Natale, che nella maggior parte dei casi finiscono presto nella spazzatura. Inoltre, anche dove il clima ne consente la sopravvivenza (sud Italia), diventerebbero davvero pervasive se finissero tutte a terra e si sviluppassero, dal momento che possono raggiungere notevoli dimensioni. 

Piante che fioriscono a dicembre 

  • Ciclamini
  • Crisantemi
  • Viole
  • Cactus di Natale (Schlumbergera russelliana)
  • Corbezzolo 

Regalare un cestino per frutta e verdura

Una tipologia di oggetti molto eleganti e destinati a durare nel tempo, molto utili a chi coltiva la terra o raccoglie piante spontanee sono i cestini intrecciati. Se ne trovano di varie forme e realizzati con materiali diversi. I più belli e preziosi sono quelli realizzati artigianalmente e intrecciati a mano. Regalare un cestino di vimini (o di qualsiasi altro materiale naturale) consente di sostenere l’attività di un artigiano e di avere la certezza che quell’oggetto verrà utilizzato migliaia di volte,  per scopi diversi e per tantissimi anni.

cestini di vimini

cestini intrecciati

Regalare un libro per conoscere la natura 

I libri sono sempre un regalo azzeccato perché servono a condividere conoscenza e idee per coltivare e migliorare nelle proprie passioni. I libri dedicati alla natura sono particolarmente preziosi, spesso sono pieni di foto o disegni e sono oggetti destinati a durare nel tempo e a offrire spunti sempre nuovi. 

Si possono scegliere manuali per i lavori di campagna, libri che raccontano esperienze in natura, raccolte di informazioni su piante, fiori, insetti, animali, funghi, alberi e ogni altra categoria interessante per la persona a cui vogliamo fare un regalo. 

Libri da regalare a orticoltori e curiosi della natura 

La cura della Terra, di Francesca Della Giovampaola, Mondadori
L’Ordine Nascosto. La vita segreta dei funghi, di Merlin Sheldrake, Marsilio
Abbondanza miracolosa, di Charles Hervé-Gruyer, ed Il filo verde
L’Albero Madre, di Suzanne Simard, Strade Blu Mondadori
Fitopolis, La Città Vivente, di Stefano Mancuso, Laterza
Il Pianeta degli Insetti, di Bruno Massa e Toni Puma, Ricca editore
L’orto ecologico, di Pietro Isolan, ed. LSWR
Mettete orti sui vostri balconi, il manuale completo, di Matteo CeredaEd. Rizzoli
Il prato in tavola, di Dafne Chanazed. Terra Nuova
Funghi fantastici, di Paul Stametz, ed. Piano B

 Francesca Della Giovampaola

Leggi anche
Semine di dicembre
Come difendere le piante dal gelo

Altre idee regalo
Video corsi del Bosco di Ogigia e Orto da Coltivare

Canale Telegram
Unisciti al canale Telegram

Youtube
Canale Bosco di Ogigia

Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter