Luglio è di solito un mese molto caldo e prevalentemente asciutto, per questo le semine del mese richiedono una particolare attenzione per evitare che ai semi e ai nuovi germogli manchi l’acqua per affrontare le prime delicate fasi di sviluppo. Ma sono diverse le semine che è consigliabile fare anche in questo periodo, sia per arricchire l’orto estivo, sia per avviare le coltivazioni autunnali. 

Le ultime semine estive

Per allungare e arricchire la produzione degli ortaggi estivi a luglio possiamo seminare ancora fagioli e fagiolini, di varietà nana, perché impiegano meno tempo a completare lo sviluppo. I fagiolini, in particolare, si adattano a questo periodo perché possiamo arrivare ad un raccolto entro un paio di mesi. Far crescere fagiolini fino all’inizio dell’autunno ci può aiutare perché queste piante vanno in stress quando fa troppo caldo e a fine estate avranno probabilmente le temperature più adatte allo sviluppo dei loro baccelli. Si possono seminare anche le carote, il prezzemolo e altre piante che si raccolgono quasi tutto l’anno.

Ti potrebbe interessare: strategie contro la siccità nell’orto

Cinque semine da fare nell’orto a luglio

  • fagiolini
  • finocchi
  • cicorie
  • prezzemolo
  • cavoli

Semina dei fagiolini

I fagiolini, ma anche i fagioli, possono ancora essere seminati a luglio. Coltivarli è utile anche per migliorare il terreno per le colture successive, in quanto si tratta di piante leguminose che fissano l’azoto grazie alla simbiosi con i batteri azotofissatori. Si seminano a circa tre/cinque centimetri di profondità in genere lungo una fila. La distanza si decide in base allo sviluppo previsto. Si possono anche seminare a piccole buche, ovvero mettendo più semi in una buchetta. In questo caso vanno lasciati circa 40 centimetri tra una buca e l’altra. In genere servono dei sostegni per i fagiolini, ma le varietà nane possono farne a meno. La germinazione è facile, ma deve esserci la giusta quantità di acqua. Un eccesso, anche dovuto alla piovosità, può impedire la corretta germinazione. Tenere il terreno pacciamato aiuta a mantenere le radici sempre fresche. I fagiolini amano il sole, ma se fa molto caldo un ombreggiante aiuta in fase di allegagione. Infatti quando fa troppo caldo i fiori tendono a cadere. 

seminare fagiolini a luglio

seminare fagiolini a luglio

Semina dei finocchi

È tempo anche di pensare alla semina dei finocchi in vista del raccolto di fine anno. Si possono seminare sia in semenzaio che in pieno campo. I finocchi hanno bisogno di azoto, quindi è utile farli seguire ad una leguminosa, come ad esempio le fave. Quando si conclude il ciclo delle fave, infatti, abbiamo tutto il tempo di preparare l’aiuola per i finocchi. Questo ortaggio ha bisogno di molta acqua per crescere bene, ma soffre i ristagni. Il terreno, poi, deve essere abbastanza soffice da permettere l’espansione del grumolo, ovvero la parte carnosa che mangiamo. Per alleggerire il terreno e arricchirlo di nutrienti si possono usare compost e vermicompost. Se si creano più file vanno lasciati dai 50 ai 70 centimetri, mentre lungo la fila una trentina. I semi sono piccoli e vanno lasciati abbastanza in superficie, non oltre 1,5 cm di profondità. 

Semina delle cicorie

In questo periodo le cicorie si possono seminare in pieno campo e ci accompagneranno per tutto l’autunno e parte dell’inverno. Di cicorie ne esistono tante varietà, si tratta di piante a foglia caratterizzate da un sapore un po’ amarognolo, generalmente gradito al palato. Ne esistono da taglio e da cespo. I semi sono piccoli e vanno a pochi millimetri di profondità, ad una distanza di circa 30 centimetri sia tra le file che lungo la fila. Distanze che variano in base alla varietà prescelta, così come sono diversi i tempi di sviluppo. Le cicorie da taglio si possono seminare a spaglio. 

Alcune varietà di cicoria da seminare a luglio

  • Pan di zucchero
  • Catalogna
  • Puntarelle
  • Rossa di Treviso
  • Palla rossa 

Semina del prezzemolo

Il periodo semina del prezzemolo è soprattutto lungo. Si comincia a febbraio in ambiente protetto e si prosegue fino ad agosto in pieno campo. In serra o in vaso al chiuso può essere seminato anche in autunno, per avere sempre a disposizione questa aromatica. L’importante è garantire un terreno umido e ricco, in cui possa svilupparsi bene. I semi sono piccoli e non vanno messi molto in profondità, massimo un centimetro. Inoltre sono molto lenti nella germinazione e quindi bisogna essere costanti nelle annaffiature anche se i germogli tardano a spuntare. Servono circa tre settimane, ma potrebbero impiegare anche più tempo. Il prezzemolo si può seminare a spaglio o in file e va diradato se quando spunta ci accorgiamo che è troppo fitto. Sopporta anche la mezz’ombra che, anzi, con il caldo lo aiuta. Quando raccogliamo il prezzemolo tagliamo i gambi a tre centimetri da terra, in questo modo la pianta produrrà nuovi steli.

semi di cavolo nero

semi di cavolo nero

Semina dei cavoli

Luglio è il mese delle semine per molti cavoli, ovvero delle piante della famiglia delle brassicacee. Lo si fa generalmente in semenzaio per aumentare le chance di successo e per proteggere le piantine dalle aggressioni più frequenti in questo periodo, come quelle della farfalla cavolaia e dell’altica. Si può comunque provare anche a seminare in pieno campo a patto di farlo in un terreno ben lavorato e ricco di materia organica, i cavoli sono piante esigenti. Le piantine vanno seguite con molta attenzione perché i cavoli sono appetitosi per tanti insetti e per le temibili limacce. I cavoli hanno un ampio sviluppo perciò a terra lasciamo circa 70 centimetri tra le file e 50 lungo la fila, con variazioni in base al tipo di cavolo.

Alcune varietà di cavoli da seminare a luglio

  • Verza
  • Cappuccio
  • Cavolini di Bruxelles
  • Cavolo nero toscano
  • Cavolfiore
  • Broccolo

Francesca Della Giovampaola

Orto di luglio. Pomodori, cipolle e semine (video)

YouTube player

Leggi anche
Semine da fare a giugno
Semine da fare ad agosto

Come e quando piantare pomodori
Coltivare le cipolle
Lavori nell’orto di luglio
Fare il compost
Fondi di caffè nell’orto
Cinque ricette con le zucchine
Difendersi dalla cavolaia

Libro del Bosco di Ogigia
La Cura della Terra, di F.Della Giovampaolaed Mondadori

Guide gratuite
Come rigenerare il suolo
Introduzione alla permacultura

Seguici su Instagram
Instagram del Bosco di Ogigia

Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter