Pampani di vite colpiti da mal dell'esca

Pampani di vite colpiti da mal dell’esca

Le mie viti soffrono di mal dell’esca. Ne avevo sentito parlare, ma non avevo mai visto una vite che ne fosse colpita. Wikipedia la definisce “una malattia causata da un gruppo di funghi che colonizzano i vasi linfatici e il legno, compromettendo la traslocazione dell’acqua e dei nutrienti dalle radici alla parte aerea della pianta”. Colpisce maggiormente le vecchie viti e le mie lo sono. Quando ho acquistato il campo, stavano là, chissà da quanto. Si erano arrampicate sugli alberi da frutto con tralci lunghissimi. Le abbiamo tagliate alla base, vicinissimo a terra. Temevo che sarebbero morte, invece sono tornate a nuova vita. Ma l’età non si nasconde e forse le mie piante sono delle anziane fragili, che fanno fatica a difendersi. Per il mal dell’esca non esistono cure specifiche, ma non è detto che sia letale. La fruttificazione ne ha risentito, ma la tigratura dei pampini mi ha lasciato a bocca aperta. Auguro alla mia vite ancora lunga vita.