Ulisse e Calipso nell'isola di Ogigia

Ulisse e Calipso nell’isola di Ogigia (Jan Bruegel l’Ancien, 1616)

Ogigia è l’isola della ninfa Calipso dove Ulisse, nel suo lungo viaggio dopo la guerra di Troia, visse per sette anni.

I due si amarono coccolati da una terra generosa di frutti. Calipso abitava in una grotta che si apriva su giardini naturali, un bosco sacro con grandi alberi e sorgenti che scorrevano attraverso l’erba. Insomma un luogo paradisiaco, un perfetto prototipo di food forest!

 

La descrizione di Ogigia, dal libro V dell’odissea

Ma, giunto alla remota isola Ogigia,
Sul lido ascende, e all’antro s’incammina
Ove la Ninfa dalle crespe chiome
Avea dimora. Ivi un gran foco ardea,
E il tiglio crepitando ed il frondoso
Cedro spargean lontano un grato olezzo,
E la sua bella voce vi facea
La Ninfa udir con lieta cantilena,
Mentre con l’aurea spola industre tela
Iva tessendo. Rigogliose piante
Sorgean vicino all’antro, il pioppo e l’alno
E il cipresso odoroso, ove rapaci
Sparvieri e gufi e garrule cornacchie,
Delle sponde marine abitatrici,
Avean lor nidi edificati; e tutte
Ne vestìa le pareti intorno intorno
Una giovane vite, onde le dolci
Uve pendean. Per quattro opposti rivi
Una limpida fonte le sue fresche
Aque invïava ai prati, di vïole
E d’apio ricoperti; e sì gioconda
Quella scena apparìa, che nel vederla
Dilettar si dovean gli stessi Numi;
E il divino Argicida il piè rattenne
Per contemplarla. Ma, poi ch’ebbe il vago
Spettacolo goduto, ei nell’amena
Grotta inoltrossi, e tosto il riconobbe
La bellissima Dea; perché a vicenda
Si conoscono i Numi, ancor che lunge
L’un dall’altro soggiorni.

Per avere altre informazioni sull’isola di Ogigia ecco la pagina wikipedia

Ulisse e Calipso

Ulisse e Calipso (Arnold Bocklin, 1883)

Instagram

Iscriviti alla newsletter



Ultime notizie