Il mio nome è Francesca Della Giovampaola e il Bosco di Ogigia è il mio laboratorio sperimentale, il mio rifugio, la mia dispensa, il mio campo di allenamento, la mia biblioteca e soprattutto un luogo dell’anima, ma solo in parte è frutto del mio lavoro. Sono nata a Siena, vissuta a Montepulciano e trasferita a Roma, perciò posso occuparmi del mio terreno solo a tratti. Secondo la carta d’identità sono una giornalista, ma un giorno vorrei poter far scrivere sui miei documenti “permacultrice”. Mi piace scrivere di natura, agricoltura, cibo sano, rispetto dell’ambiente e, ho pensato, che per farlo meglio, avrei dovuto mettere le mani nella terra, perché la teoria ha bisogno della pratica come la pratica della teoria.

Il Bosco di Ogigia

Sembra vero? Mai avuto così tanta pubblicità

Ho seguito il corso di progettazione di permacultura di 72 dell’Accademia Italiana di Permacultura nel 2015, da allora sto portando avanti il mio percorso di apprendimento attivo per il conseguimento del Diploma di Progettazione in Permacultura.

caricatura di Francesca

Ringrazio tutti coloro che con il loro lavoro sul campo e fuori mi aiutano a portare avanti il progetto del Bosco di Ogigia. E anche tutti coloro che mi stanno a sentire quando faccio loro una testa così parlando di permacultura.

Puoi scrivere a: boscodiogigia@gmail.com

Parlano del Bosco di Ogigia:

Affari Italiani

Groovehall magazine

Permacultura e Transizione

Instagram

Iscriviti alla newsletter



Ultime notizie